2 anni ago

Forte & Leggero. Fiaschi, Ginestroni, Mancini e Tranquillo.

166Arte è lieta di presentare le opere di Cinzia Fiaschi , Giovanni Ginestroni, Andrea Mancini e Catalina Tranquillo in “Forte e leggero”, mostra di Pittura e scultura con inaugurazione giovedì 02 luglio 2015, ore 18,30.


Essere fluida senza compromessi è questa la volontà di Cinzia Fiaschi. Le sue opere si ispirano al mito di Elena di Troia, l’opera di Euripide viene raccontata con potenti tocchi di colore che riempiono la tela. Nel mito della bellezza dipinta l’uso del colore e i tocchi delle pennellate non sono casuali, ma diventano lo strumento di comunicazione di Cinzia Fiaschi, che con le sue opere vuole raccontarci la forza del mito.

Essere libero, esprimersi con chiarezza e onesta, unendo la sapienza della classicità e dei predecessori contemporanei, sono le necessità di Giovanni Ginestroni. Giovanni è interprete delle forme mai negate ma librate nell’aria o articolate. Spesso la forma viene esaltata nella purezza della linea, nella semplicità dei volumi, che in graduali passaggi producono sensazioni tattili. Nelle sue figure piccole ma monumentali, prendono forma la sua classicità, le sue capacità tecniche e introspettive.

“Fairytales Dreams”, autentiche favole dipinte sono invece le visioni oniriche dei dipinti di Catalina Tranquillo; californiana di Los Angeles, ha sviluppato un forte legame con la natura che si riflette nelle sue opere. Catalina ha conseguito una Laurea in ‘Interior Design’ e nel 2012 è stata invitata a partecipare alla mostra d’arte ‘American Contemporary Artists in Florence’ tenutasi al Palagio di Parte Guelfa di Firenze. Con il passare del tempo lo stile della sua arte ha sviluppato una vitalità ed un cromatismo che riflettono la sua esperienza di vita e di famiglia. In foto un acrilico su tela del 2013 da Fairytales Dreams.
Assimilare la pittura alla ricerca di inquietudine, è questo l’obiettivo di Andrea Mancini. Figurazioni silenziose, giochi di luce e ombre vivono su un insieme di colori spenti. Colori leggeri, piume sparse sulla tela che lasciano spazi vuoti, libri e copertoni dai colori forti ma tenui che si accumulano e si compenetrano tra di loro all’interno della tela. Sono i “Soft Paintings”, li vedremo per la prima volta nella loro essenzialità e leggerezza in esclusiva per questa mostra.
La bellezza della mitologia classica viene espresso attraverso la forza delle pennellate e i colori accessi della Fiaschi; tutto ciò che ci circonda ci viene riproposto sottoforma di sculture da Ginestroni; oggetti quotidiani accumulati o sparsi vengono rappresentati nelle opere del Mancini. La visione onirica del mondo fiabesco interpretato da Catalina Tranquillo. Forza, leggerezza, mitologia, classicità, sogno e realtà si uniscono per dare spazio alla nostra immaginazione.

Oltre alle opere della Fiaschi, di Ginestroni, di Mancini e di Catalina Tranquillo, si potranno ammirare gli accessori creati da Stefania Alba: stampe su tessuti selezionati e preziosi sono multipli in tiratura limitata delle opere degli artisti in mostra, come Cinzia Fiaschi e Andrea Mancini. I soggetti della Fiaschi e di Mancini , sono riproposti attraverso borse e foulard a marchio 166A, trasformandosi in pezzi unici da indossare. Siti degli artisti: Cinzia Fiaschi, Giovanni Ginestroni, Andrea Mancini, Catalina Tranquillo

166arte, Via Cavour 166A (Lato Piazza Libertà) Firenze. tel. 055 5389062 / 329 8126261

Written by Stefania

Nata a Treviso, art director e fondatrice del marchio Brunellesca You Art, ha svolto l’attività di creativa pubblicitaria e promoter artistica. Vive e lavora a Firenze.

Categories Mostre Exhibitions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *